Come Registrare Lo Schermo Del PC

Dai una rapida occhiata al riepilogo delle impostazioni scelte e, per avviare subito il processo di copia dei dati, clicca sul pulsanteFinish. Successivamente, imposta un nomeper il backup nell’apposito menu a tendina (impostane uno che possa ricordarti la modalità di creazione del backup), fai clic sul pulsanteOK, attendi il completamento della procedura, infine pigia ancora suOK e suClose. Puoi accedere alle procedure create cliccando sulla schedaBackup Definition Files e, da lì, modificarle o eliminarle. Se vuoi modificare le impostazioni relative al backup, clicca sulla voceAltre opzioni.

Una volta eseguita quest’operazione, torna nella sezione principale di Kodi e pigia sul pulsante TV dal menu laterale di sinistra. Per guardare la TV in streaming ti basta fare clic sul canale da riprodurre. Questo portale Web è apprezzato perché raccoglie i principali collegamenti alle emittenti televisive sopracitate, ma anche i collegamenti ai siti Internet delle emittenti regionali e internazionali . Una soluzione alternativa che racchiude tutti i principali canali televisivi visibili in diretta streaming è il sito Internet TV Dream .

SuperSimple Video Converter

Nella casella della velocità fotogrammi, si deve impostare un numero che di default è 1, ma che può essere meglio cambiare in un numero 15FPS o anche 30 per avere una registrazione video di alta qualità. La frequenza di fotogrammi determina la dimensione del file, quindi metterla troppo elevata farà ingrossare il file video generato dal registratore dello schermo. 5) Si può registrare lo schermo del desktop del PC anche con il programma VLC Media Player. 3) Istantanea schermo , già presente nel sistema operativo, permette di avviare la registrazione dello schermo dall’icona Registra l’intero schermo e cliccare successivamente su Registra. Dopo aver fermato la registrazione, il video viene salvato nella cartella utente dei video. Purtroppo, in alcuni casi e su alcuni PC, verrà scritto che mancano i requisiti di sistema per la funzione di registrazione ed il tasto sarà disattivato.

  • Quando ho acquistato un nuovo iPhone, il mio primo pensiero era che non potessi perdere i file sul mio vecchio iPhone.
  • È inoltre un fornitore di servizi autorizzato Apple con succursali in più di 20 città.
  • 10) TinyTake è un altro programma di cattura e registrazione video dallo schermo, disponibile sia per Windows e Mac.

Fai doppio clic sul file scaricato per installarne il contenuto. Ciao, mi dice impossibile raggiungere il sito, per la crack…. Prima scarichi l’installer, poi prima di iniziare l’installazione vera e propria, ti scolleghi da internet.

Parte 2Parte 2 Di 2:Aggiornare Il BIOS

Adesso, fai clic sul pulsante con la ruota d’ingranaggio che trovi sulla toolbar comparsa sul desktop e se desideri registrare solo lo schermo del computer o parte di esso premi sul pulsante Schermo, dopodiché definisci l’area del desktop da “filmare”. Invece, se vuoi registrare anche la ripresa della webcam clicca sul pulsante Webcam e colloca il riquadro con la ripresa della webcam nel punto dello schermo che preferisci. Per attivare entrambe le opzioni, fai clic sul pulsante Entrambi. In seguito, fai clic sul bottone Impostazioni e regola i parametri relativi al salvataggio del file tramite la nuova schermata che ti viene proposta. Ricordati poi di premere sul pulsante OK per salvare le modifiche. Se vuoi aggiungere alla registrazione l’audio proveniente dal microfono o da un altro dispositivo, fai preventivamente clic sul pulsante Opzioni che trovi sempre sulla toolbar di Screenshot, clicca sul menu Microfono e seleziona il nome della periferica corretta.

Procedi ora andando a comunicare al programma quali sono le fonti che deve utilizzare per la cattura dei video. Per riuscirci, fai clic sul pulsante (+) posizionato sotto il riquadro Fonti, seleziona la voce Cattura lo schermo dal menu che compare e clicca sul bottone OK . Adesso, sposta e/o ridimensiona il riquadro con il desktop nella finestra di OBS, in modo che la “ripresa” comprenda la zona di schermo di tuo interesse. Se vuoi filmare lo schermo del tuo computer con strumenti di terze parti, ti suggerisco innanzitutto di rivolgerti a Open Broadcaster Software, altrimenti noto semplicemente come OBS. Si tratta di un programma totalmente gratuito e open source che può essere utilizzato su Windows, macOS e Linux. Grazie ad esso non solo è possibile registrare quello che accade sullo schermo del computer, ma anche trasmettere il tutto in diretta streaming (es. su Twitch) e creare registrazioni combinate tra desktop e webcam.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *